Anche se faccio il mio shampoo fatto in casa e ho persino creato uno shampoo e un balsamo migliori del convenzionale a Wellnesse, non li uso tutti i giorni. La frequenza con cui lavare i capelli dipende da diversi fattori, ma ci sono alcuni grandi vantaggi nel saltare la schiuma quotidiana.

Qui esploreremo perché troppo shampoo può danneggiare i capelli, quanto spesso devi insaponarti e altri fatti che fanno rizzare i capelli.

Perché non lavo i capelli ogni giorno?

Insaponare, risciacquare, ripetere. È semplice vero? Sappiamo tutti cosa sono shampoo e balsamo, ma c'è qualcosa in più nella storia.

Lo shampoo è progettato per pulire i capelli e il cuoio capelluto mentre ripristina cose come lucentezza e forza. La maggior parte dei marchi, tuttavia, si affida a detergenti aggressivi che privano i capelli dei suoi oli naturali. Il balsamo dovrebbe ricostituire l'olio che abbiamo appena perso, ma spesso ricopre i capelli con uno strato di sostanze chimiche.

Quindi, mentre è importante (e fa piacere) lavare i capelli, stiamo anche interrompendo l'equilibrio naturale degli oli e potenzialmente dannoso per la salute dei capelli e del cuoio capelluto. Lo shampoo naturale è più delicato sui capelli e sul cuoio capelluto, ma rimuove comunque gli oli protettivi.

Troppo di una cosa buona

Lavare eccessivamente i capelli può causare danni nel tempo sia ai capelli che al cuoio capelluto. I follicoli piliferi cercano di compensare producendo più olio, il che porta a più lavaggi. Questo può portare a capelli secchi e danneggiati che hanno maggiori probabilità di rompersi e più difficili da gestire.

Troppi prodotti per la cura dei capelli, compreso lo shampoo, possono effettivamente far invecchiare i capelli più velocemente. Uno studio del 2020 nell'internazionale Journal of Cosmetic Science trovato shampoo e balsamo hanno alcune conseguenze negative. L'uso eccessivo di questi prodotti ha danneggiato la cuticola e la qualità dei capelli.

Entrano in gioco anche altri problemi. Il popolare metodo "no cacca" è naturale, ma può essere duro con i capelli per diversi motivi. Sebbene non utilizzi shampoo e balsamo convenzionali, il metodo utilizza spesso il bicarbonato di sodio. Non solo il bicarbonato di sodio è abrasivo per il cuoio capelluto, ma ha un pH di circa 9, mentre la nostra pelle ha un pH di circa 4,5. Alcune persone lo adorano, ma per molti nessuna cacca è troppo dura nel tempo.

Quanto spesso lavare i capelli?

Ora che abbiamo coperto tutto questo, qual è la vera risposta? Qual è il numero magico di volte alla settimana di cui abbiamo bisogno per rompere la bottiglia dello shampoo? Non è così semplice e la frequenza con cui ti lavi i capelli dipende da diversi fattori.

Età – Gli adolescenti e i giovani adulti tendono ad avere più produzione di olio e hanno bisogno di lavarsi più spesso. La produzione di petrolio diminuisce con l'età, quindi gli anziani devono lavarsi meno spesso. Attenzione però, perché un lavaggio eccessivo può aumentare l'olio!

etnia – Alcuni gruppi di persone hanno capelli naturalmente più grossolani o più fini e questo influisce sulla quantità di capelli che devono essere lavati. I capelli grossolani e crespi devono essere lavati di meno poiché l'olio non raggiunge le ciocche così velocemente.

Ambiente e livello di attività – Chi è più attivo o ha più inquinamento, come in città, ha bisogno di pulire di più. Il sudore, la sporcizia e l'inquinamento possono accumularsi sul cuoio capelluto e bloccare i pori.

Ormoni – Non viene menzionato spesso, ma gli ormoni giocano un ruolo chiave nella frequenza con cui i capelli devono essere lavati. Secondo il Clinica di Cleveland, gli androgeni (un tipo di ormone sessuale) controllano le nostre ghiandole sebacee. Questi androgeni sono più alti nei giovani e diminuiscono con l'età, soprattutto dopo la menopausa per le donne.

Il settore pesa

Ci sono molte opinioni di esperti là fuori, ma aiuta a mantenere una prospettiva equilibrata. Uno studio del 2021 ha esaminato l'impatto della frequenza con cui le popolazioni asiatiche si lavavano i capelli. I ricercatori hanno scoperto che i partecipanti allo studio preferivano lavarsi 5-6 volte a settimana e non avevano "effetti dannosi".

È importante notare che qui sono in gioco ruoli ambientali e genetici. I tipi di capelli asiatici non sono così ruvidi come gli altri e i paesi asiatici hanno comunemente livelli di inquinamento più elevati rispetto ad alcuni luoghi. Entrambi questi fattori in genere incoraggiano un lavaggio più frequente dei capelli.

La cosa più significativa è che questo studio è stato finanziato al 100% da una grande azienda che vende shampoo. Con un conflitto di interessi così chiaro, è difficile aspettarsi che dicano ai consumatori che dovrebbero usare meno i loro prodotti.

Quanto spesso lavare in base al tipo di capelli

Ci sono una varietà di opinioni su questo argomento, anche tra gli esperti. Di seguito è riportata una raccolta di alcuni consigli attuali, ma sperimenta e vedi cosa funziona meglio per te.

  • Capelli fini o grassi – Circa 2-4 volte a settimana oa giorni alterni.
  • Capelli da medi a grossi – Circa ogni 3-7 giorni.
  • Capelli grossi e strutturati – Una volta alla settimana, o anche una volta ogni due settimane.

Come lavare i capelli

Può sembrare un gioco da ragazzi, ma ci sono alcuni suggerimenti quando si tratta di lavare i capelli.

Gli esperti raccomandano di concentrarsi sul cuoio capelluto quando si applica lo shampoo. Quando si tratta di balsamo, evita di applicarne troppo sul cuoio capelluto e concentrati invece sulle punte dei capelli. Le proprietà detergenti dello shampoo raggiungeranno il cuoio capelluto dove si trova la maggior parte dell'accumulo di olio e il balsamo idraterà le estremità dove è meno probabile che l'olio arrivi.

È anche importante scegliere shampoo e balsamo che funzionino bene con il tuo tipo di capelli. Lo shampoo extra brillante non è necessario o utile per i capelli grassi. Ecco perché abbiamo set di shampoo e balsamo sia normali che extra idratanti su a Benessere.

Un risciacquo con aceto di mele può aiutare a schiarire i capelli e pulire il cuoio capelluto. I trattamenti con olio profondo sulle punte dei capelli aiutano a fornire ulteriore idratazione, prevenire le doppie punte e aggiungere lucentezza. L'olio di cocco o l'olio d'oliva sono buone opzioni per questo. Basta massaggiare uno strato generoso di olio sulle punte dei capelli e risciacquare dopo circa un'ora.

Lavare i capelli di meno aiuta:

  • Ripristina la brillantezza perché non togliamo continuamente gli oli.
  • Prevenire le doppie punte e la rottura. Se asciughi o usi strumenti termici, più spesso ti lavi, più spesso li usi e danneggia i capelli e il cuoio capelluto.
  • Risparmia tempo e denaro.
  • Dona ai capelli più corpo e facilita lo styling.
  • Il cuoio capelluto non sarà così secco e col tempo i capelli saranno meno grassi.

Rendendolo pratico

Ci sono alcuni modi per rendere più facile allungare le sessioni di shampoo.

  • È meglio evitare prodotti convenzionali per la cura dei capelli, permanenti e piastre, tinture per capelli e qualsiasi altra sostanza chimica che danneggia i capelli. Meno mettiamo nei nostri capelli, meno sarà necessario lavarli.
  • Puoi anche strofinare il cuoio capelluto e sciacquare i capelli con acqua tra lo shampoo e il balsamo.
  • Una spazzola con setole di cinghiale aiuta a distribuire uniformemente gli oli per capelli, che protegge i capelli e dona loro lucentezza naturale.
  • Mangiare una dieta ricca di nutrienti ed evitare cibi trasformati aiuta il cuoio capelluto e i capelli a rimanere più sani.

O il mio modo preferito per allungare il tempo tra i lavaggi:

Shampoo secco

La vita moderna della mamma è solitamente frenetica e la cura dei capelli può essere difficile da adattare. Entra shampoo secco. A differenza dello shampoo normale, non contiene sapone e non pulisce i capelli allo stesso modo. Lo shampoo a secco è più un rinfrescante che aiuta a prolungare la durata tra i lavaggi.

Conosco molte mamme che preferirebbero fare a meno del loro caffè piuttosto che del loro shampoo secco! Crea la tua usando questa facile ricetta casalinga, o prova la mia tutta naturale shampoo a secco per tutti i tipi di capelli da Benessere.

Ogni quanto ti lavi i capelli? Lascia un commento e facci sapere!

Fonti:

  1. Clinica di Cleveland. (2018, agosto). La sporca verità sul lavaggio dei capelli.
  2. Puccetti, G., & Kulcsar, L. (2020). Qualità della superficie dei capelli: Scattering laser come strumento per caratterizzare la condizione superficiale e i depositi di shampoo e balsami. Rivista internazionale di scienze cosmetiche, 42(1), 89–98.
  3. Punyani, S., Tosti, A., Hordinsky, M., Yeomans, D., & Schwartz, J. (2021). L'impatto della frequenza del lavaggio con shampoo sulle condizioni del cuoio capelluto e dei capelli. Disturbi dell'appendice cutanea, 7(3), 183–193.
  4. Rubell, Ashley. (2021, maggio). Chiedere un amico… Quanto spesso devo lavarmi i capelli? Byrdie.